Sabato 1 Ottobre − Terme Berzieri (Salone delle feste, ingresso laterale)

Ore 21.00 — “Le mille storie del cinema di Elio Pandolfi”
Incontro e consegna del Premio Mangiacinema alla carriera – Creatore di Sogni
Conduce il presentatore di Hollywood Party (Radio3) Steve Della Casa

Show cooking del maestro gelatiere Corrado Sanelli con preparazione “in diretta” e degustazioni del suo gelato Pop-Rock all’azoto liquido con gusti tradizionali e gusti rivisitati

Proiezione di A qualcuno piacerà! Storia e Storie di Elio Pandolfi (2015) presentato dai registi Caterina Taricano e Claudio De Pasqualis

Vai al programma completo


Elio Pandolfi è un attore, doppiatore e cantante. Una delle voci più note al grande pubblico italiano. E’ nato a Roma e nel 1944 e ha frequentato l’Accademia di arte drammatica di Orazio Costa con Bice Valori, Mario Scaccia, Paolo Panelli. Negli anni delll’Accademia si mette subito in luce per l’eclettismo di interprete mimo e cantante e il passaggio al teatro di rivista risulta automatico. Nel 1948, dopo il debutt al Teatro La Fenice, entra nel Piccolo Teatro della Città di Roma e nella compagnia del teatro comico-musicale di Radio Roma. È al fianco di W. Osiris in Festival (1954) prima che Garinei e Giovannini gli affidino un ruolo di rilievo in Carlo non farlo (1956). Nel frattempo inizia a lavorare nel cinema sia come doppiatore che in veste di caratterista ( Altri tempi , 1952). Negli studi radiofonici della Rai fa coppia con A. Steni con cui partecipa anche ai primi varietà televisivi come “I cinque sensi sono sei”. Iniziano una serie di collaborazioni e ruoli importanti come Festival, L’impresario delle Smirne, lo sceneggiato televisivo Orgoglio e pregiudizio. Nel 1963 partecipa al primo spettacolo di satira politica e di costume Scanzonzatissimo. Intensissima la sua attività di doppiatore. Dal 1985 si dedica assiduamente all’Operetta e al suo antico amore, l’Opera lirica. Nel 2001 ha ricevuto il premio internazionale del Festival dell’Operetta di Trieste. Da alcuni anni svolge intensa attività concertistica con il pianista Marco Scolastra.

Gianluigi Negri
Gianluigi Negri
Gianluigi Negri, giornalista professionista e critico cinematografico, è l’ideatore di Mangia come scrivi, l'unica rassegna italiana che ha messo a tavola 360 scrittori e 120 artisti in 10 anni. È organizzatore di eventi, rassegne, mostre e concerti. Ha lavorato per Fiere Parma, realizzando una grande mostra celebrativa su “Star Trek” ed il Festival “Elvis, il Re è vivo”. E’ stato redattore di “Gazzetta di Parma”, quotidiano con il quale collabora da 20 anni e di cui è critico cinematografico. Vanta 15 anni di esperienze radiofoniche (Radio 12, Radio Inn e Radio 24). È stato per anni critico del quotidiano “Libertà” ed ha curato rubriche di cinema e spettacolo per Buongiorno.it, “Il giornale di Reggio”, “Mantova Chiama Garda”. Ha scritto (con il collega Roberto S. Tanzi) i libri “Cyber Movies”, “Culti non colti” e “Natale al cinema” (Falsopiano). Al Teatro Magnani di Fidenza, a novembre 2016, debutterà il suo nuovo format: Mangiamusica.