La cena di gala di Mangiacinema 2016 – omaggio a Alberto sordi e solidale con Amatrice

La cena di gala di Mangiacinema è uno degli eventi più attesi del festival, quest’anno varrà per tre e avrà un sapore speciale e solidale. L’appuntamento, imperdibile, è per giovedì 29 settembre, alle 20.30, al Grand Hotel Porro di Salsomaggiore.
Ai fornelli “tre tenori” della cucina italiana: Daniele Persegani (lo chef dell’Alberghiero “Magnaghi” tra i più amati de “La prova del cuoco”), Edoardo Craviari del Ristorante La Porchetta e l’ospite d’onore Andy Luotto. Si esibiranno nel corso della serata in spettacolari show cooking.

I partecipanti alla cena verranno accolti alle 20.30 con bollicine Maybe (metodo Charmat) dell’Azienda Agricola Salizzoni presentate dall’enologo Luca Salizzoni. Il “perlage di gioia” Maybe sarà accompagnato dal Cotto affumicato di Branchi Prosciutti (produttore del miglior cotto italiano) e specialità finger food  preparate con olio Coppini – L’Albero d’Argento.

La cena di gala di quest’anno è dedicata a Sordi, dopo quelle del 2014 e del 2015 dedicate a Tognazzi e a Totò. Quando ci sentimmo con Luotto un paio di mesi fa, lui battezzò subito, come piatto da firmare al Festival, la sua amatriciana d’autore. Inevitabilmente sarà un’amatriciana solidale: durante la serata si terrà una raccolta fondi (libera) per i terremotati, e la ricevuta del versamento verrà pubblicata su questo sito.

L’evento (aperto a tutti su prenotazione) sarà curato dal Magnaghi e da Golosìa, in collaborazione con il Rotary Club Salsomaggiore.
Le prenotazioni sono già aperte ed obbligatorie: si può chiamare il 340 0702050 oppure scrivere info@golosia.net. La quota di partecipazione è 35 euro.

Gianluigi Negri
Gianluigi Negri
Gianluigi Negri, giornalista professionista e critico cinematografico, è l’ideatore di Mangia come scrivi, l'unica rassegna italiana che ha messo a tavola 450 scrittori e 150 artisti in 13 anni. È organizzatore di eventi, rassegne, mostre e concerti. Ha lavorato per Fiere Parma, realizzando una grande mostra celebrativa su “Star Trek” ed il Festival “Elvis, il Re è vivo”. E’ stato redattore di “Gazzetta di Parma”, quotidiano con il quale collabora da 23 anni e di cui è critico cinematografico. Vanta 15 anni di esperienze radiofoniche (Radio 12, Radio Inn e Radio 24). È stato per anni critico del quotidiano “Libertà” ed ha curato rubriche di cinema e spettacolo per Buongiorno.it, “Il giornale di Reggio”, “Mantova Chiama Garda”. Ha scritto (con il collega Roberto S. Tanzi) i libri “Cyber Movies”, “Culti non colti” e “Natale al cinema” (Falsopiano). Al Teatro Magnani di Fidenza nel 2016 ha debuttato il suo nuovo format Mangiamusica - Note pop, Cibo rock, che quest'anno arriverà alla terza edizione.