Maria Grazia Cucinotta madrina di Mangiacinema

Maria Grazia Cucinotta

E a Lorenzo Baraldi e Gianna Gissi, scenografo e costumista de “Il postino”, il Premio Mangiacinema – Creatori di Sogni

SALSOMAGGIORE TERME – Maria Grazia Cucinotta torna a Salsomaggiore Terme 31 anni dopo la sua partecipazione a Miss Italia, che la vide classificarsi terza nel 1987. Lo fa, oggi, grazie a Mangiacinema – Festa del cibo d’autore e del cinema goloso, la cui quinta edizione si terrà nella città termale dal 26 settembre al 3 ottobre. La bellissima attrice siciliana (che il prossimo 27 luglio festeggerà 50 anni) sarà la madrina della giornata di chiusura, protagonista di uno speciale incontro al cinema Odeon che coincide con la tradizionale festa finale della kermesse diretta dal giornalista Gianluigi Negri. Sul palco, mercoledì 3 ottobre, parlerà della sua carriera e dei suoi progetti internazionali (da “Il mondo non basta” alla produzione di “All the invisible children”), dei suoi cortometraggi da regista e della sua passione per la cucina mediterranea (e non solo). E, soprattutto, presenterà “Il postino”, pellicola amatissima dal pubblico e chiusura perfetta di Mangiacinema 2018, ricordando il grande Massimo Troisi.

IL PREMIO MANGIACINEMA – CREATORI DI SOGNI A LORENZO BARALDI E GIANNA GISSI
Nel pomeriggio del 3 ottobre lo scenografo de “Il postino” Lorenzo Baraldi (originario di Parma) e la costumista Gianna Gissi riceveranno il Premio Mangiacinema – Creatori di Sogni alle Terme Berzieri. “Sono due figure straordinarie del nostro cinema – sottolinea Negri – ed hanno storie incredibili da raccontare sulla lavorazione dell’ultimo film con Troisi e di opere come ‘Amici miei’, ‘Profumo di donna’ ‘Il marchese del grillo’, di cui hanno firmato scene e costumi”.

LA FESTA SALSO (E FIDENZA) MILLECOLORI
Il direttore artistico Negri aggiunge: “E’ presto per svelare altri dettagli del programma, ma possiamo anticipare che, dopo l’incontro alle Terme con Baraldi e la Gissi, avremo uno speciale show cooking sulla cucina mediterranea dedicato alla Cucinotta e che, la sera, all’Odeon, per la prima volta proporremo un inedito gemellaggio goloso tra Salsomaggiore e Fidenza, tra Made in Salso e Made in Borgo”.

Lorenzo Baraldi e Gianna Gissi a Mangiacinema 2016. Al centro, Franco Dassisti, conduttore de “La rosa purpurea” su Radio 24 (Foto di Fabrizio Bertolini)

LA RICONFERMA DELLA PARTNERSHIP CON RADIO 24 E GLI ALTRI PARTNER

Il main partner della quinta edizione di Mangiacinema, nella quale si celebrerà l’Evento speciale “I 50 anni di cinema dei fratelli Avati”, è Gas Sales Energia. Tra i media partner, Radio 24 (con il programma “La rosa purpurea” di Franco Dassisti sempre al fianco di Mangiacinema fin dalla prima edizione del 2014), Gazzetta di Parma, InformaCibo e Stadiotardini.it. Hanno riconfermato, fino a questo momento, il loro appoggio alla manifestazione anche Consorzio Terme Berzieri, Terme Baistrocchi, Ascom, Confesercenti, Cna, Provincia di Parma.
La grafica di Mangiacinema è firmata dall’illustratore Victor Cavazzoni.

Illustrazione di Victor Cavazzoni

Gianluigi Negri
Gianluigi Negri
Gianluigi Negri, giornalista professionista e critico cinematografico, è l’ideatore di Mangia come scrivi, l'unica rassegna italiana che ha messo a tavola 450 scrittori e 150 artisti in 13 anni. È organizzatore di eventi, rassegne, mostre e concerti. Ha lavorato per Fiere Parma, realizzando una grande mostra celebrativa su “Star Trek” ed il Festival “Elvis, il Re è vivo”. E’ stato redattore di “Gazzetta di Parma”, quotidiano con il quale collabora da 23 anni e di cui è critico cinematografico. Vanta 15 anni di esperienze radiofoniche (Radio 12, Radio Inn e Radio 24). È stato per anni critico del quotidiano “Libertà” ed ha curato rubriche di cinema e spettacolo per Buongiorno.it, “Il giornale di Reggio”, “Mantova Chiama Garda”. Ha scritto (con il collega Roberto S. Tanzi) i libri “Cyber Movies”, “Culti non colti” e “Natale al cinema” (Falsopiano). Al Teatro Magnani di Fidenza nel 2016 ha debuttato il suo nuovo format Mangiamusica - Note pop, Cibo rock, che quest'anno arriverà alla terza edizione.