A Paola Pitagora il Premio Mangiacinema – Creatrice di Sogni

A Paola Pitagora il Premio Mangiacinema – Creatrice di Sogni

L’attrice protagonista della giornata di apertura mercoledì 26 settembre con il suo nuovo film, insieme al regista Giovanni Bedeschi, alla protagonista Donatella Bartoli e al cantautore Claudio Sanfilippo
SALSOMAGGIORE TERME – È l’ultimo Premio ad essere annunciato, ma lei sarà la prima a riceverlo. Paola Pitagora è l’ospite d’onore della giornata di apertura di Mangiacinema – Festa del Cibo d’autore e del Cinema goloso, la cui quinta edizione si svolgerà a Salsomaggiore Terme dal 26 settembre al 3 ottobre. L’attrice di origini parmigiane presenterà il film che vede il suo ritorno sul grande schermo, Pane dal cielo, e riceverà proprio mercoledì 26 settembre, durante la festa di apertura al cinema Odeon, il Premio Mangiacinema – Creatrice di Sogni.

GLI ALTRI PREMI MANGIACINEMA – CREATORI DI SOGNI
Gli altri Premi Mangiacinema – Creatori di Sogni (già annunciati) andranno, durante gli otto giorni del Festival diretto da Gianluigi Negri, ai fratelli Pupi e Antonio Avati, a Carlo Delle Piane, al regista Francesco Barilli, allo scenografo Lorenzo Baraldi e alla costumista Gianna Gissi. A questi riconoscimenti si aggiunge il Premio Mangiacinema “Made in Salso” al maestro gelatiere Corrado Sanelli.

UNA CARRIERA CHE ATTRAVERSA TUTTE LE ARTI
Carriera straordinaria, quella della Pitagora. Un incontro con Fellini, grazie al fidanzato di allora, il pittore Renato Mambor, che venne scelto dal maestro di Rimini per una piccolissima parte ne La dolce vita, portandola con sé come comparsa. Poi l’incontro con quello che sarebbe diventato un maestro, Marco Bellocchio, per il ruolo di Giulia nel rivoluzionario I pugni in tasca. La storia della tv: Lucia ne I promessi sposi di Sandro Bolchi e lo sceneggiato A come Andromeda. Sordi che la dirige in Scusi, lei è favorevole o contrario?. E “dieci anni a Piazza del Popolo”, sottotitolo del suo libro Fiato d’artista, nel quale racconta la “sua” Roma tra il 1959 e il 1968, la scuola dell’avanguardia dei pittori “maledetti” (da Schifano a Mambor, da Kounellis a Pascali), i suoi primi passi da attrice (dal teatro al cinema, dalla televisione alle prime pubblicità). Artista davvero a tutto tondo, Paola Pitagora vanta anche qualche piccola incursione nel mondo della musica. Poi ha scritto libri, fatto altro cinema (anche Avati l’ha diretta nel 1981 in Aiutami a sognare), televisione recente (Incantesimo) e tanto, tantissimo teatro.

PANE DAL CIELO
Pane dal cielo di Giovanni Bedeschi la riporta sul grande schermo. A presentarlo, durante la serata inaugurale ci saranno, oltre alla Pitagora e al regista, la protagonista Donatella Bartoli e il cantautore Claudio Sanfilippo, che ha composto il brano principale del film e altre canzoni della colonna sonora. Sia lui che la Pitagora saranno protagonisti già prima, nel pomeriggio di mercoledì 26 settembre, alle Terme Berzieri, per raccontare le rispettive carriere al pubblico di Mangiacinema. L’incontro con la Pitagora sarà condotto dal caporedattore della Gazzetta di Parma Filiberto Molossi.

I PARTNER DI MANGIACINEMA 2018

Il main partner della quinta edizione di Mangiacinema, durante la quale si celebrerà l’Evento speciale “I 50 anni di cinema dei fratelli Avati”, è Gas Sales Energia. Special partner, la Pasticceria Lady Anna di Sorbolo. Tra i media partner, Radio 24(con il programma “La rosa purpurea” di Franco Dassisti sempre al fianco di Mangiacinema fin dalla prima edizione del 2014), Film TvGazzetta di Parma,InformaCibo, Italia a TavolaStadiotardini.it. e Tv Salso. Il Festival si svolge con il sostegno di Provincia di Parma, Comune di Salsomaggiore Terme, Istituto Alberghiero “Magnaghi”, Consorzio Terme Berzieri, Terme Baistrocchi, Ascom, Confesercenti, Cna, Confartigianato, Rotary Salsomaggiore.
La grafica di Mangiacinema è firmata dall’illustratore Victor Cavazzoni.

Illustrazione di Victor Cavazzoni