Lo spettacolo continua: i due eventi extra di Mangiacinema

Doppio appuntamento giovedì 18 ottobre con la violinista Saule Kilaite nello spin off “Mangiamusica – La stagione evento” al Garibaldi di Cantù e venerdì 19 ottobre con Valerio Varesi, Romano De Marco e Paolo Roversi a Mangia come scrivi ai Du Matt di Parma

I due eventi extra di Mangiacinema (Festa del Cibo d’autore e del Cinema goloso, la cui quinta edizione a Salsomaggiore ha avuto uno straordinario successo e una madrina d’eccezione come Maria Grazia Cucinotta) si svolgono, come sempre, all’interno della storica rassegna Mangia come scrivi a Cantù (Como) e a Parma.
Nel caso di Cantù, per scelta del direttore artistico Gianluigi Negri, l’intera stagione da settembre a dicembre è diventata un inedito spin off di Mangia come scrivi: per quattro serate si chiamerà Mangiamusica – La stagione evento, “servendo” al pubblico (seduto a tavola) veri e propri spettacoli con grandi nomi della musica.

L’APPUNTAMENTO DI CANTÙ CON SAULE KILAITE E “DIARIO DI UN VIOLINO”
La cena “Diario di un violino” di giovedì 18 ottobre si terrà al Ristorante Il Garibaldi di Cantù (inizio alle 20.30, info e prenotazioni:  031 704915) con la straordinaria violinista lituana Saule Kilaite, attualmente in tour con lo spettacolo teatrale “Andando, vivendo”. La musicista presenterà il libro “Diario di un violino”(scritto con Carlo Cartisano) e i cd “Picasso”, “Andando, vivendo”, “Andando, vivendo 2″. Restando fedele, come sempre, al suo progetto artistico “Violin Performance”, tra musica, danza, pittura/videoarte, letteratura e teatro.
Quattro saranno le portate d’autore proposte dagli chef del Garibaldi Alda Zambernardi e Marco Negri, abbinate ai vini bresciani della Cantina Perla del Garda.

L’APPUNTAMENTO DI PARMA: “CERTE NOTTI (NOIR)” CON VARESI, DE MARCO, ROVERSI
La cena “Certe notti (noir)” è il secondo evento extra di Mangiacinema all’interno di Mangia come scrivi. Si terrà venerdì 19 ottobre alla Trattoria I Du Matt di Parma (inizio alle 21, info e prenotazioni: 0521 251407). I protagonisti sono Valerio Varesi, Romano De Marco, Paolo Roversi. La serata coincide con la prima presentazione italiana de “La paura nell’anima” (Frassinelli), nuova indagine del commissario Soneri, firmata Varesi. Poi il pubblico potrà “incontrare” i personaggi di De Marco e Roversi: il commissario Laura Damiani che indaga su un brutale omicidio nel cuore del Parioli in “Se la notte ti cerca” (Piemme) e l’hacker Radeschi, in Vespa gialla per le vie di Milano, di “Cartoline dalla fine del mondo” (Marsilio).
Il menu, assolutamente noir, è firmato dallo chef Mariano Chiarelli, i vini sono selezionati dal sommelier Maura Gigatti, mentre il dolce dell’artista pasticciere Alessandro Battistini sarà la torta Foresta Nera. Prevista anche la presenza dell’artista del gusto Aldo Brianti (Azienda agricola bio San Paolo), che presenterà i suoi salumi di maiale nero.

GLI APPUNTAMENTI SUCCESSIVI
Il prossimo mese a Cantù, nello spin off Mangiamusica – La stagione evento, giovedì 15 novembre si terrà la serata “Attenti al Gufo” con il maestro Roberto Brivio al Garibaldi. Mentre ai Du Matt di Parma venerdì 16 novembre è previsto il Mangia come scrivi “Il segreto del faraone nero” con Marco Buticchi e l’arpista Carla They.

 

Buona visione e buon appetito.
E, come sempre, #guardagustagodi

 

I PARTNER DI MANGIACINEMA 2018

Il main partner della quinta edizione di Mangiacinema, durante la quale si celebrerà l’Evento speciale “I 50 anni di cinema dei fratelli Avati”, è Gas Sales Energia. Special partner, la Pasticceria Lady Anna di Sorbolo. Tra i media partner, Radio 24(con il programma “La rosa purpurea” di Franco Dassisti sempre al fianco di Mangiacinema fin dalla prima edizione del 2014), Film TvGazzetta di Parma,InformaCibo, Italia a TavolaStadiotardini.it. e Tv Salso. Il Festival si svolge con il sostegno di Provincia di Parma, Comune di Salsomaggiore Terme, Istituto Alberghiero “Magnaghi”, Consorzio Terme Berzieri, Terme Baistrocchi, Ascom, Confesercenti, Cna, Confartigianato, Rotary Salsomaggiore.
La grafica di Mangiacinema è firmata dall’illustratore Victor Cavazzoni.

Illustrazione di Victor Cavazzoni