Mangiacinema 2.1 omaggia Bud Spencer

Mangiacinema 2.1 omaggia Bud Spencer

A cinque anni dalla scomparsa del grande attore, la figlia Cristiana Pedersoli sarà ospite d’onore del Festival di Salsomaggiore per celebrare il suo cinema, il suo rapporto con il cibo e lo storico record di nuoto stabilito nella città termale nel 1950

SALSOMAGGIORE TERME (PARMA) – A cinque anni dalla scomparsa di Bud Spencer (avvenuta il 27 giugno 2016), Mangiacinema – Festa del cibo d’autore e del cinema goloso torna a celebrare uno degli attori italiani più amati di sempre (anche all’estero), dedicandogli l’omaggio principale della sua ottava edizione. Per ricordare la figura del gigante buono del cinema italiano, l’ospite d’onore della giornata inaugurale di Mangiacinema 2.1, mercoledì 15 settembre, sarà la figlia Cristiana Pedersoli.
Già nel 2015 il Festival ideato e diretto dal giornalista Gianluigi Negri, muovendosi insieme all’amministrazione comunale di Salsomaggiore e con il sindaco Filippo Fritelli, invitò il grande attore per rievocare lo storico record di nuoto che Carlo Pedersoli stabilì il 19 settembre 1950 nella piscina Leoni di Salsomaggiore, diventando il primo italiano ad abbattere la barriera del minuto nei 100 metri stile libero. Purtroppo Bud Spencer fu costretto a rinunciare su consiglio dei medici e nel 2016 Mangiacinema gli dedicò un piccolo e affettuoso omaggio.

NUOVA LOCATION E UN GIORNO IN PIÙ PER MANGIACINEMA 2.1
Per celebrare degnamente la figura di Bud Spencer, il Festival più pop d’Italia, che quest’anno si chiama Mangiacinema 2.1, ha aggiunto un giorno rispetto ai sette già annunciati. Si svolgerà dunque su due lunghi, festosi e imperdibili weekend: dal 15 al 19 settembre e dal 24 al 26 settembre. Ed avrà come location lo splendido Palazzo dei Congressi, con la bellissima Sala Cariatidi che, per gli otto giorni del Festival, verrà ribattezzata Sala Bud Spencer.
Mercoledì 15 settembre si partirà, al pomeriggio, con l’annunciata festa del Made in Salso curata da Ascom e Confesercenti, mentre la serata d’onore con Cristiana Pedersoli, in collaborazione con Infinite Statue del gruppo Cosmic Group di Salsomaggiore, sarà dedicata all’attore dei due “Trinità”, dei quattro “Piedone”, di “Banana Joe”, di “…altrimenti ci arrabbiamo!” e di tanti altri classici con i quali i bambini di ieri sono cresciuti e grazie ai quali gli adulti di oggi amano tornare a sentirsi di nuovo bambini.

“BUD – UN GIGANTE PER PAPÀ”
“Sono felicissima – afferma Cristiana Pedersoli – di accettare l’invito di Mangiacinema e di venire a Salsomaggiore, dove mio padre ottenne quello straordinario record settantuno anni fa. Percorse i 100 metri in 59″7. Gli allenatori erano così esaltati che si buttarono vestiti nella vasca per abbracciarlo! Conservò il titolo per dieci anni, continuando a migliorarlo, e per tutto il resto della vita si interrogò sulla differenza tra il successo sportivo e la fama che deriva dal cinema”.
Parlando del suo libro “Bud – Un gigante per papà” (Giunti), la Pedersoli racconterà le avventure, l’amore (anche quello per il cibo) e le passioni (non solo quella per il cinema) di una vita smisurata. Infine introdurrà la proiezione di “Banana Joe“, diretto da Steno 39 anni fa, di cui Bud Spencer fu anche autore del soggetto, film ancora oggi molto attuale per le sue tematiche ecologiche.
Anche la serata successiva di Mangiacinema 2.1, giovedì 16 settembre, sarà dedicata all’attore originario di Napoli, con un imperdibile evento che verrà annunciato nel corso dell’estate.

MANGIACINEMA E LA RISCOPERTA NEL 2015 DEL RECORD ALLA LEONI
“Nel 2015 – ricorda il direttore artistico Gianluigi Negri – riscoprimmo la storia di quel record che, fino ad allora, era ‘sepolta’ e quasi del tutto dimenticata in città. Un’operazione anticipatrice e analoga a quella successiva del 2019, che ci portò a raccontare un Bertolucci quasi del tutto inedito e ‘salsese’. Purtroppo Bud Spencer, che aveva accettato il nostro invito e che a sua volta ci invitò a casa sua a Roma, fu costretto a rinunciare. L’anno dopo, quello della sua scomparsa, gli dedicammo un piccolo omaggio ricordando la sua grandezza e soffermandoci ampiamente su quello straordinario record sportivo, al quale teneva tantissimo”.
Lo scorso anno, infine, l’amministrazione comunale gli ha dedicato un bassorilievo all’interno della piscina Leoni. Oggi l’omaggio principale del Festival del cinema di Salsomaggiore.

PARTNER 2021
Oltre al sostegno del Comune, per l’ottavo anno del Festival del cinema di Salsomaggiore (che porta nella città termale turisti, visitatori e grandi nomi dello spettacolo e del mondo del gusto) il main partner è Gas Sales Energia. Rinnovate, fino a questo momento, anche le media partnership storiche con Film Tv, Italia a Tavola, Gusto24H e Stadiotardini.it.

 

 

 

 

Condividi